Prendo spunto da un tweet di Marco Ziero per postare una procedura che si può adottare per risolvere l’annoso problema dell’invio della LAR (Lettera di Assunzione Responsabilità) al Nic, l’ente preposto alla registrazione di domini web con desinenza .it

Considero assurdo l’invio della LAR a mezzo FAX; metodica che fa perdere tempo, denaro e non si ha la certezza dell’avvenuta operazione, soprattutto per un campo “dinamico” e recente come quello del web.

La mia esperienza è reale e può darsi che serva a qualcuno; per prima cosa mi sono sbattuto un po’ ed ho scoperto che non ero l’unico a ritenere obsoleto l’invio del FAX e che proteste erano già state presentate da un gruppo di utenti.

Sempre sul blog ho trovato molte informazioni, come quella presa dal sito del NIC, che forse apre uno spiraglio di luce:

La LAR può essere inviata dal Maintainer o direttamente dal Registrante, in base ai suoi accordi con il fornitore di servizi. La LAR può essere inviata:

* via fax al numero 050-542420
* via email all’indirizzo elar@elar.nic.it (solo il Maintainer può inviare la LAR via email)

Fonte: FAQ del Nic

Quindi la LAR può essere inviata anche dal Maintainer, quello da cui comprate il dominio per intenderci.

La mia esperienza con Serverplan è sempre stata perfetta; la procedura consiste nel preparare la LAR con i dati richiesti, effettuare una scansione della stessa dopo averla firmata e successivamente si effettua l’invio all’indirizzo nic@serverplan.com, e il gioco è fatto.
Saranno loro ad occuparsi dell’invio.

Avete consigli ed esperienze da suggerire che possano migliorare oppure sostituire la procedura proposta?

Se ti è piaciuto questo articolo puoi commentare oppure condividerlo online tramite i social network.
Se invece mi adori e non vuoi perderti nemmeno uno dei miei post puoi iscriverti al Feed RSS.