Quando si cerca di proporre un servizio di social media marketing ci si scontra spesso contro risposte da parte di aziende di questo tipo:

“Quanto ci vorrà mai a postare qualcosa su Facebook un paio di volte al giorno”

“Mandare qualche tweet? Faccio copia e incolla e mi risolvo il problema! ”

Facile, semplice, lo possono fare tutti! E’ una risposta semplicistica ma fornire un servizio professionale di social marketing non è semplice.

Ho pensato a cinque domande da sottoporre agli ‘esperti’ delle aziende durante uno di quei colloqui in cui gli sguardi sono dubbiosi e si è convinti di vivere ancora nel 1995. Ho voluto anche portare all’interno della discussione i motivi per cui è meglio affidarsi a professionisti del marketing sociale piuttosto che a chi si presenta come ‘esperto’.

1. Pianificazione, analisi, monitoraggio: tu sei capace?

Il Social Media Marketing è da inquadrarsi all’interno del Marketing Aziendale, e come quello che studi e programmi per la tua azienda ha necessità di una attenta analisi, preparazione e pianificazione, con un monitoraggio costante su risultati e resa.

Domanda: Tu, oppure la persona cui vuoi affidare quest’aspetto del tuo business, ha il tempo per farlo? Ha tutte le competenze necessarie?

Se la tua risposta è sì, allora non dovresti avere problemi a districarti tra Sentiment Analysis, PPC, hashtag e calendari editoriali; ma se tutti questi termini sono ‘arabo’ sia per te sia per la persona cui stai affidando l’immagine sui social network della tua azienda, forse è meglio che inizi a riconsiderare l’idea.

Guardala così: non hai una seconda occasione per dare una prima impressione!

2. Sui social network tutto cambia velocemente: hai tempo per aggiornarti?

Il Web è un business binario: o sei uno oppure sei zero. Tutto è velocissimo e il mondo legato ai social network ha la capacità di mutare velocemente e senza preavvisi.

Ogni giorno cambiano i regolamenti, le strategie, gli strumenti utilizzati e bisogna essere sempre dinamici e fluidi per cogliere tutti questi mutamenti.

Domanda: hai tempo per star dietro a tutti questi cambiamenti? Hai il tempo di aggiornarti a ciclo continuo, ogni settimana, per rivedere la tua strategia sui social media? Sei in grado di prepararti a una maratona sulle strategie di social marketing oppure vuoi fare il centometrista e partire con grande entusiasmo e dopo qualche settimana abbandonare tutto? Stiamo parlando dell’immagine della tua azienda!

3. Non solo pubblicazione ma interazione: hai tempo per farlo?

I social network per definizione si basano sull’interazione e le relazioni, e come le relazioni e interazioni offline hanno necessità di tempo e qualità per farle crescere costantemente.

Non si può pensare di pubblicare qualche post su Facebook  ‘quando si ha tempo’, oppure un tweet quando ci ricordiamo che esiste e ci siamo iscritti…credo…

Si rischia di vanificare tutti gli sforzi fatti per creare e consolidare la community nata e sviluppata intorno alla nostra attività e azienda; sarebbe come mandare via i clienti una volta entrati in ufficio.

Domanda: hai tempo e costanza per seguire questi aspetti? Conosci i tempi migliori in cui pubblicare qualcosa sui tuoi canali sociali? Se ricevi una richiesta o critica su un tuo profilo sociale sai come gestire il tutto?

Un professionista è disposto a offrire oltre che le sue competenze tecniche anche consigli e disponibilità in tempo per far sì che i tuoi messaggi abbiano la migliore resa tra i tanti che i tuoi clienti vedono ogni giorno, a tutte le ore e tutti i giorni.

4. I social Network permettono molte soluzioni, se le conosci e le sai fare.

I social network permettono alle aziende di farsi conoscere da persone realmente interessate a ciò che puoi offrire; i social media ti permettono di aprire e gestire un canale di comunicazione direttamente con i tuoi clienti e di acquisirne di nuovi. Puoi ottimizzare un tuo investimento pubblicitario in modo che sia concreto e che giunga a chi vuoi realmente cogliere, senza spendere troppo del tuo budget… sempre che tu sia in grado di pianificare, organizzare e coordinare tutte queste operazioni.

Domanda: sei in grado di organizzare, pianificare e ottimizzare una campagna pubblicitaria sulle piattaforme sociali? Ottimizzando sia costi sia benefici?

Se la tua risposta è no, allora le tue azioni sono iniziative scoordinate senza capo né coda e soprattutto inefficaci, anche perché stai buttando i tuoi soldi invece di investirli con un professionista che conosce e sa come ottimizzare la tua campagna in base ai tuoi obiettivi.

5. Sito web, biglietti da visita, volantini e cartelloni: te li fai da solo?

Dubito che per promuovere la tua azienda tu abbia fatto tutto da solo, dal sito alla cartellonistica, sempre che non tu non abbia un ufficio Marketing & Comunicazione dedicato ;-) Cinque domande da porre per far capire il valore di un social manager professionale Cinque domande da porre per far capire il valore di un social manager professionale icon wink

Hai fatto la scelta di affidarti a dei professionisti per quei prodotti perché sai che per la tua azienda è importante avere un’ottima presentazione e visibilità, per questo motivo ti sei affidato a chi possiede strumenti e conoscenze adeguate. Viceversa si rischia di ottenere il classico pastrocchio amatoriale che non porta giustizia alla passione con cui porti avanti il tuo business.

Domanda: per quanto tu possa offrire un servizio eccezionale, non sempre comunicarlo in maniera efficace è un qualcosa di cui ti puoi occupare tu; perché allora non fai la stessa cosa per gli aspetti Social della tua azienda? Non è forse importante far conoscere la tua azienda, coinvolgere i tuoi clienti e avvicinarne di nuovi?

0saves
Se ti è piaciuto questo articolo puoi commentare oppure condividerlo online tramite i social network.
Se invece mi adori e non vuoi perderti nemmeno uno dei miei post puoi iscriverti al Feed RSS.