Cercando sull’argomento ho notato che esistono varie guide informative, ma volevo dare il mio contributo alla discussione; sia per coloro i quali non siano registrati a forum specifici sia come appunto personale per ricordarmi come si esegue questa procedura.

La scelta di questa pratica può essere necessaria nel caso in cui si acquisti un Mac e si vogliano trasferire contenuti vari dal vecchio PC; per prima cosa vi serve un cavo crossover oppure un cavo di rete standard, dopo questo il grosso del lavoro è fatto.

Partiamo dal Mac

Colleghiamo il cavo scelto tramite le porte ethernet e partiamo dal sistema di casa Apple; qui il lavoro sporco viene fatto dal Mac OS X, in quanto in automatico fornisce un IP generico e Subnet Mask abbinato alla macchina. Per controllare questo aspetto si può andare su Preferenze di Sistema > Network e visionare le caratteristiche della ethernet.
L’unica informazione da considerare è quella di segnarsi l’IP autoassegnato e ricordarsi di fornirne uno simile in tutto tranne che per l’ultimo numero al PC.

screen-capture-1a Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet screen capture 1a

Passiamo al PC

Lavoriamo sul PC, nel caso specifico è un sistema con Windows XP. Per prima cosa dobbiamo permettere la condivisione della cartella con dentro i dati da trasferire, questo lavoro è semplice, basta cliccare con il tasto destro del mouse sulla cartella e nel menu contestuale selezionare Condivisione e protezione e da qui permettere la condivisione in rete con uno specifico nome e la possibilità di lavorarci sopra. Se tutto è andato a buon fine noterete la presenza di una mano al di sotto della cartella.

A questo punto ci concentriamo sugli aspetti relativi alla rete; quindi andiamo su Pannello di controllo > Connessioni di rete > Connessione alla rete LAN e da qui, cliccando con il tasto destro del mouse, andiamo su Proprietà. Nella finestra che si aprirà selezionare dall’elenco la voce relativa ai protocolli TCP/IP e cliccare su Proprietà. A questo punto è sufficiente riportare gli IP segnati precedentemente modificando l’ultimo numero e riportare il Subnet Mask così com’è.

01 Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet 0102 Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet 0204a Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet 04a04 Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet 0405 Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet 05

Ritorniamo al Mac

Se tutto è stato eseguito correttamente aprendo il Finder del vostro Mac dovreste trovare indicata la presenza di un’unità condivisa e connettendovi ad essa la cartella che avete deciso di mettere in condivisione sul PC, con tutto il suo contenuto.

screen-capture-2a Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet Come collegare Mac e PC con un cavo crossover o ethernet screen capture 2a

A questo punto non vi resta che trasferire i dati ed abbandonare per sempre Windows.

0saves
Se ti è piaciuto questo articolo puoi commentare oppure condividerlo online tramite i social network.
Se invece mi adori e non vuoi perderti nemmeno uno dei miei post puoi iscriverti al Feed RSS.