Ormai utilizzo il protocollo torrent da qualche anno, molto prima che divenisse un sistema così diffuso; immediatamente scelsi come software di riferimento µTorrent, principalmente perché era leggero e funzionale.

L’unica pecca che gli si può assegnare è quella dell’enorme confusione che si viene a generare quando si scarica con una certa frequenza, con cartelle e file sparsi un po’ ovunque sull’hard disk; ma la soluzione è quella di organizzare i download.

I file incompleti

Un buon sistema per discriminare quello che è ormai scaricato da quello in fase di download è creare una cartella Incompleti sul vostro disco.
All’interno di questa cartella passeranno tutti i file in fase di download.

Adesso aprite µTorrent e andate su Opzioni>Impostazioni, nella finestra che si crea, andate sulla voce Cartelle e impostate come nell’immagine qui di seguito:

18032009-a

Etichette

Il secondo passo da fare è quello di etichettare i file torrent e far creare automaticamente le cartelle in cui posizionarli una volta terminato il download.
Questa funzione è veramente comoda e per ottenerla basta andare sempre su Opzioni>Impostazioni e, nella finestra che si crea, andate sulla voce Avanzate>Extra IU. Qui sarà possibile inserire tutta una serie di etichette persistenti per organizzare i vostri download. L’unica accortezza che bisogna adoperare è quella separare le etichette con il simbolo | e senza spazi.

18032009-b

Ora che abbiamo le etichette possiamo utilizzarle sui nostri download; ogni volta che andiamo a far partire un nuovo download da un file torrent ci apparirà una finestra come questa:

18032009-cDobbiamo solamente decidere quale etichetta applicare. Possiamo fare la stessa cosa anche con download già iniziati: selezioniamo il file in download dalla lista e clicchiamo con il tasto destro del mouse, sul menu a tendina che compare andiamo su Etichetta ed assegniamo l’etichetta.

Una volta terminato il download il risultato verrà automaticamente spostato dalla cartella Incompleti a quella corrispondente al nome dell’etichetta assegnata, se la cartella non esiste, verrà creata da µTorrent.

18032009-d
Si possono anche impostare delle sotto-categorie per organizzare ancora meglio i file; selezioniamo il file dalla lista dei download e clicchiamo con il tasto destro, poi andiamo su Etichetta e poi su Nuova etichetta … e qui impostiamo la sotto-categoria utilizzando l’elemento / e senza spazio.

Ecco fatto! Adesso hai tutti i tuoi file in download organizzati.

Se ti è piaciuto questo articolo puoi commentare oppure condividerlo online tramite i social network.
Se invece mi adori e non vuoi perderti nemmeno uno dei miei post puoi iscriverti al Feed RSS.