L’esplosione di servizi cloud  è sospinta dalla necessità di sincronizzare i proprio file tra computer diversi; tutt’ora il ‘mercato’ é ricco di alternative, più o meno complete, quindi la nascite dell’ennesimo servizio può sembrare un azzardo. Si prospetta una lotta complicata contrastare DropBox e simili, ma quando in campo scende una realtà come BitTorrent forse si possono aprire spiragli di novità.

Il colosso del servizio P2P con protocollo torrent ha da pochissimo inaugurato un servizio di sincronizzazione dei file tra PC/Mac basando il tutto proprio sul protocollo P2P di BitTorrent, in maniera protetta e veloce.

BitTorrent Sync on Mac OS X

Le note interessanti del servizio risiedono sulla gratuità dello stesso e della facilità di utilizzo; inoltre è interessante notare come non venga specificato un limite di spazio per i propri file e non sia necessaria l’iscrizione a nessun servizio.

La semplicità di utilizzo è illustrata sul sito dei BitTorrent Labs dov’è possibile anche scaricare l’applicazione per Windows, Mac e Linux NAS.

Se ti è piaciuto questo articolo puoi commentare oppure condividerlo online tramite i social network.
Se invece mi adori e non vuoi perderti nemmeno uno dei miei post puoi iscriverti al Feed RSS.